Cardano non è in controtendenza mentre il mercato delle criptovalute si tira indietro – eToro Crypto Roundup

Bitcoin cade insieme alle azioni dopo aver toccato i 58K$.

Il rally di Bitcoin ha colpito un ostacolo la scorsa settimana, spingendo i prezzi fino a $ 43K mentre il mercato azionario è sceso e il segretario al Tesoro degli Stati Uniti Janet Yellen ha affermato che il principale cryptoasset è „estremamente inefficiente per le transazioni“.

Eppure, mentre il mercato si muoveva più in basso, gli investitori istituzionali hanno continuato a comprare. MicroStrategy e Square hanno completato acquisti di Bitcoin per $1 miliardo e $170 milioni rispettivamente, e l’IBC Group di Dubai ha impegnato 100.000 Bitcoin per sostenere la strategia blockchain di Miami.

Anche se la maggior parte delle criptovalute sono state catturate dalla flessione del mercato, Cardano ha contrastato la tendenza al ribasso con guadagni a due cifre. Il cryptoasset della piattaforma di contratti intelligenti è salito del 16% la scorsa settimana, mentre le altre principali criptovalute hanno subito perdite.

I punti salienti di questa settimana

  • Cardano contrasta la tendenza
  • Bitcoin fa il più grande calo giornaliero di sempre

Cardano in controtendenza

La performance stellare di Cardano segue una stratosferica impennata del 2.000% negli ultimi 12 mesi, che l’ha vista superare i rivali come Binance Coin per diventare la terza criptovaluta più grande in base al market cap.

Gli sviluppatori della blockchain hanno annunciato la scorsa settimana che l’aggiornamento „Mary“ sarà lanciato il 1° marzo. Questo permetterà agli utenti di creare i propri token sulla blockchain, aiutando potenzialmente Cardano a strappare quote di mercato da altre piattaforme di smart contract per accogliere il crescente ecosistema DeFi.

Nel frattempo, Ethereum ha subito perdite del 20% nell’ultima settimana a causa della crescente insoddisfazione per le alte commissioni di rete.

Bitcoin fa il più grande calo giornaliero di sempre

Dopo i massimi storici, Bitcoin ha fatto un pullback da record. La criptovaluta è scesa da un massimo di 58K$ ad un minimo di 47,7K$ lunedì scorso – il più grande calo di prezzo mai registrato in un solo giorno.

Anche se Bitcoin è sceso di oltre il 20% in diverse occasioni, questa è stata la più grande caduta di un solo giorno in termini di dollari, con la moneta che ha perso $10K di valore.

Tuttavia, il rimbalzo è stato altrettanto forte. La criptovaluta ha guadagnato oltre il 10% in 10 minuti quando i compratori sono entrati nel mercato con una vendetta.

La settimana successiva

Nonostante il calo di quasi il 20% dal picco di 58K$, Bitcoin è ancora saldamente in territorio di mercato toro. Durante il mercato toro del 2017, i ritracciamenti hanno spostato il prezzo del 30-40% più in basso prima che il trend riprendesse.

Secondo i dati blockchain forniti da Ki Young Ju, CEO della società di analisi blockchain CryptoQuant, gli acquirenti di tuffi si stanno già muovendo nel mercato. I flussi di transazioni suggeriscono che le istituzioni stanno continuando ad accumulare Bitcoin a prezzi scontati.

Tuttavia, i commercianti esperti potrebbero essere più cauti nella prossima settimana. Storicamente, marzo non è stato amichevole per il Bitcoin, con il cryptoasset che è sceso sei volte durante questo mese negli ultimi sette anni.